You are currently browsing the category archive for the ‘cupcake’ category.

 

Questo sarà un halloween un po’ low profile rispetto agli altri anni, però rispetto all’ultimo, un giorno “particolare” per me ,quanto meno posso festeggiarlo e non è poco! Halloween rimane la mia festa preferita e non m’importa se la festa non è “nostra”, l’ho scoperto in giovane età e ricordo ancora il mio primo, quando insieme a mia cugina ci siamo travestite da streghe e siamo andate in tutto il vicinato spiegando cosa diamine stavamo facendo!

– 500 gr di farina 00
– 1 cucchiaino di bicarbonato
– 1 cucchiaio e mezzo di lievito
– 1 cucchiaino di sale
– 2 cucchiaini di cannella
– 1 cucchiaino di zenzero
– 1 cucchiaino di noce moscata
– 1/4 di cucchiaino di chiodi di garofalo
– 230 gr di burro
– 4 uova
– 120 gr di latticello
– 340 gr di purea di zucca

Per il Frosting:

– 100 gr di burro
– 340 gr di formaggio cremoso
– 6 cucchiai di zucchero a velo
– 2 cucchiai di succo di limone
– essenza di vaniglia

RICETTA

– Preriscaldare il forno a 180°.
– Mischiare gli ingredienti asciutti.
– Montare il burro e lo zucchero, fino a che non risulta cremoso. Aggiungere un uovo alla volta e mescolare bene. Unire la farina e il resto alternandola con il latticello. Da ultimo aggiungere la purea di zucca.
– Versare negli stampi ricoperti da stampini di carta e passare in forno per 25 minuti, controllare con uno stuzzicadenti la cottura.
– Mentre raffreddano, montare il formaggio con il burro fuso, il limone e lo zucchero. Distribuire con una spatola su ogni cupcake.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Buon Halloween a tutti!

L’Autunno ormai è un ricordo, anche perchè è primavera, ma grazie alle serre ce l’abbiamo tutto l’anno, quindi visto che il tempo sarà brutto, perchè non fingere che sia autunno?

INGREDIENTI

– 165 gr di burro
–  210 gr di farina
– una decina di foglioline di salvia
– 2 cucchiaini di lievito
– 1 cucchiaino di sale
– 1/2 cucchiaino di cannella
– 1/4 cucchiaino di noce moscata
– 1/8 cucchiaino di chiodi di garofano
– 200 gr di zucchero
– 2 uova

Per il frosting:

– 55 gr di burro
– 100 gr di zucchero a velo
– aroma vaniglia
– 2 cucchiaini di latte

– Sciogliere il burro, finché non diventa scuro (10 min). Aggiungere lo zucchero, la vaniglia, il latte. Usare immediatamente.

RICETTA

– Preriscaldare il forno a 160°. Sciogliere il burro, aggiungere la salvia e cuocere finchè il burro diventa ambrato. Togliere con un cucchiaio la schiuma che si firmerò in superficie. Filtrare in un altro contenitore per abbattare la temperatura e eliminare la salvia.
– Mixare la farina, il lievito, il sale e le spezie. –
A parte amalgamare la purea, gli zuccheri, le uova e il burro alla salvia. Infine aggiungere la farina.
– Riempire gli stampi per 3/4 e passare in forno per 25 minuti. Decorare a piacere con la glassa.

 

 

 

 

Ottimi col tè chai!

Mi rendo conto che l’idea di un dolce alla zucchina suoni strana. Diciamo che è per gente che non ha trovato “strano” il mio risotto alla banana o le costolette alle mele. In cucina come nella vita è bello osare e chi non osa… come minimo si annoia! Fidatevi!

INGREDIENTI

– 375 gr di farina OO
– 1 cucchiaino di bicarbonato
– 1 cucchiaino di lievito
– 1 cucchiaino di sale
– 2 cucchiaini di cannella
– 1/2 cucchiaino di noce moscata
– 1/2 cucchiaino di chiodi di garofano
– mezza stecca di vaniglia
– 210 gr di olio extravergine di olive
– 2 uova
–  3/4 della scorza di un limone
– 440 gr di zucchero
– 1 e 1/2 zucchina grattugiata
– 90 gr di mandorle sgusciate

RICETTA

– Riscaldare il forno a 180°. Imburrare gli stampinini di carta. Mixare la farina, il bicarbonato, il lievito, il sale e le spezie. In un altra terrina unire l’olio, le uova, la scorza di limone e l’interno della stecca di vaniglia. Aggiungere lo zucchero e mescolare fino a scioglimento. Aggiungere la zucchina e  a poco a poco la farina sempre mescolando, da ultimo le mandorle tritate.
– Versare il composto negli stampini, riempendoli per 3/4. Cuocere in forno per 20 minuti. Fare raffreddare.

INGREDIENTI PER IL FROSTING

– 590  gr di burro
– 170 gr di formaggio spalmabile tipo philadelphia
– 3 cucchiai di zucchero a velo

RICETTA

– Montare il burro e il formaggio finché la crema è montata, aggiungere a poco a poco lo zucchero e la vaniglia.
– 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia

[FONTE: Martha Stewart’s Cupcakes]

Va bene la dieta, ma va bene anche mangiar dolci! Già quest’anno ha avuto un inizio grigio se ci mettiamo ad assumere cose come il cedro al vapore (The Simpsons docet ) come dessert, possiamo solo peggiorare l’umore, questo è certo! In base a questa ragionevole motivazione ecco come partire bene col week end: le cupcakes. Queste in particolare sono irresistibili mangiate calde! E così carine da vedere che sicuramente tutto quello che ne seguirà sarà bello e positivo per voi, abbiate fede in me!

 

INGREDIENTI

  • 190 gr fi farina 00
  • 190 gr di maizena
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 172 cucchiaino di sale
  • 220 gr di burro a temperatura ambiente
  • 300 gr di zucchero
  • 4 uova
  • un cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 300 ml di latte
  • 2 vaschette di lamponi

X La Guarnizione:

  • 1 vaschetta di lamponi
  • panna montata

 

RICETTA

  • Riscaldare il forno a 180°. Imburrarre gli stampini di carta e inserirli in uno stampo in alluminio o metallo per mantenere la forma [nel caso a qualcuno venisse in mente di cuocerli senza stampo, che combina un casino!^^]. Mischiare le farine, il lievito e il sale.
  • Con le fruste montare il burro e lo zucchero finché non diventa spumoso e lo zucchero si scioglie. Aggiungere le uova una alla volta, aggiungere la vaniglia.
  • Ridurre la velocità delle fruste e aggiungere lentamente la farina, alternando tre porzioni a due di latte. Per ultimo aggiungere i lamponi a amalgamarli con un cucchiaio.
  • Versare il composto negli stampini e cuocere in forno per 25 min, controllando con uno stecchino la cottura.
  • Una volta raffreddati guarnire con la panna e un lampone per tortina.

Fingiamo tutti insieme che questi dolcetti siano più leggeri grazie allo yogurt e alla marmellata bio dolcificata con il succo di mela, si fingiamo! Oppure siamo consapevoli che no e rendiamoci conto che chissene perchè sono davvero buoni e vale la pena mangiarli!

 

INGREDIENTI

 

  • 330 gr di burro
  • 340 gr di farina OO
  • 1/2 bicarbonato
  • una bustina di lievito per dolci
  • un cucchiaino raso di sale
  • 3 uova a temperatura ambiente
  • 190 gr di yogurt intero [io ho messo quello greco che mi accompagna sempre]
  • 270 gr di zucchero
  • buccia grattugiata di un limone più il succo
  • 1 bustina vanillina
  • Marmellata di lamponi

 

RICETTA

 

  • Preriscaldare il forno a 180°. Imburrare gli stampini di carta, infarinarli e riporli nelle teglie per muffin.
  • Mescolare insieme la farina, il bicarbonato, il lievito e il sale.
  • Con le fruste elettriche, impostare a una velocità media, mescolare gli albumi fino a farli diventare bianchi e soffici. Aggiungere 110 gr di zucchero e riprendere a montarli. Metterli da parte.
  • In un’altra terrina più capiente montare con le fruste elettriche il burro a temperatura ambiente, il rimanente zucchero e le scorzette di limone. Incorporare al composto i tuorli una alla volta,  il succo e la vanillina.
  • Aggiungere la farina un terzo alla volta, alternandola con lo yogurt e avendo cura di amalgamare bene il tutto. Infine incorporare un terzo degli albumi alla volta continuando a mescolare.
  • Dividere il composto negli stampini riempiendoli per tre quarti e cuocere in forno per circa 20 minuti. Controllare con uno stuzzicadenti in centro della cupcake e assicurarsi che ne esca asciutto prima di sfornarle.
  • Una volta raffreddate tagliarle in tre dischi e farcirle con la marmellata.

 

 

Beh, babbè.

Come sapete, sempre che mi seguiate QUI, tutto ciò che è americano mi affascina. Ergo, ho aspettato anche troppo per provare questa torta, che negli US non può mai mancare durante il Thanksgiving, anche se io l’ho preparata per un’altra occasione, come si evince dalla seconda foto! 😀

INGREDIENTI

  • 2 Rotoli di pasta Briseè
  • 500 gr. di polpa di zucca
  • 2 uova
  • 100 gr. di zucchero di canna
  • 50 gr di melassa [non ricordo se ne avevo già parlato, ma è lo sciroppo di canna che in Italia si chiama golden syrup, buona caccia, io non lo trovo più]
  • 80 gr di panna liquida [meglio se non già zuccherata]
  • 80 gr. di farina di mandorle
  • 20 gr. di amaretti
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaino di zenzero
  • 1 pizzico di sale

RICETTA

  • Cuocere al forno la zucca, finchè non diventa molto morbida [io l’ho cucinata a vapore, ma forse, viene anche meglio in forno, perchè la rende meno acquosa]
  • Sistemare la pasta briseè in una tortiera, preferibilmente con cerniera e passarla in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti, avendo cura di ricoprirla con carta stagnola e il fondo di legumi secchi, per evitare che gonfi.
  • Nella solita terrina dai bordi alti, sbattere le uova con lo zucchero, finchè non si montano, aggiungere la melassa [visto che quella che avevo non bastava ho fatto 25 gr. di quella e 25 gr. di miele], la panna, la farina [in quest’ordine!] continuando a mescolare con le fruste, infine la zucca e le spezie.
  • Versare la crema nel guscio di pasta.
  • Ritagliare un tondo più piccolo di pasta sfoglia per la copertura [non so come senza calcoli ho tagliato un tondo perfetto, ad occhio e croce dovrebbe rimanervi una striscia di circa 3 cm] con un coltello appuntito fare due V speculari [in perfetto stile Nonna Papera!]
  • Infornare per 15 minuti a 220 gr. dopo aver abbassato la temperatura a 180°, cuocere per altri 40 minuti
  • Da servire con una pallina di gelato o la panna montata.

[FONTE: Ho guardato le ricette di Araba Felice e Deleciously e poi le ho mischiate a sentimento!]

Ieri mi sembra che abbiamo mangiato abbastanza verdure grazie al curry, quindi mi sembra giusto, oggi, concederci una piccola cupcake, ah, cosa non si fa per una dieta bilanciata! 😉

INGREDIENTI

X le Cupcake:

  • 75 gr. di burro
  • 20 gr. di cacao
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • 160 ml di acqua bollente
  • 150 gr. di farina OO
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 1/2 cucchiaino di cannella
  • una spolverata di noce moscata grattuggiata fresca
  • 110 gr di zucchero di canna
  • 1 uovo grande a temperatura ambiente
  • 80 gr di melassa aka golden syrup (l’ho sempre avuta in casa e nemmeno lo sapevo, la melassa è zucchero di canna liquido, della consistenza del miele, ovviamente adesso che è finito non riesco più a trovarlo all’esselunga, uff)

X la Ganache

  • 170 gr di cioccolata fondente (nella ricetta è al latte, fate un po’ come volete, io ho kili di cioccolata fondente da smaltire)
  • 4 cucchiai di panna liquida
  • un cucchiaio di corn syrup (dubito che si trovi facilmente io non l’ho messo e non se ne sentiva la mancanza)

X lo Zenzero Candito:

  • 1 radice di zenzero (io l’ho trovata nel reparto erbette al supermercato, buona caccia)
  • zucchero semolato q.b.

RICETTA

  • Preriscaldare il forno a 180°. Sciogliere il bicarbonato nell’acqua. In una terrina di medie dimensioni, unire la farina, il cacao, il sale e le altre spezie.
  • Con le fruste elettriche, montare il burro e lo zucchero [mi raccomando prima usate una forchetta, a meno che non vogliate cercare lo zucchero per tutta la cucina, c’è anche chi si diverte così]. Aggiungere l’uovo, la melassa e l’acqua e bicarbonato, continuare a mescolare finchè il composto è perfettamente liscio, poi aggiungere la farina, continuando a mescolare finchè il tutto è amalgamato.
  • Imburrare gli stampini di carta e cospargerli di cacao, disporli nello stampo da muffin. Riempirli per metà con il composto
  • Passare in forno per 20 minuti o fino a quando lo stuzzicadenti infilzato al centro della cupcake esce pulito
  • Una volta usciti porli per 10 minuti sulla gratella [vedi foto], poi togliere la carta e girarli, rimettendoli sulla gratella.
  • Preparare la ganache: sciogliere il cioccolato a bagnomaria [e visto che la prudenza non è mai troppa ve lo dico: fare in modo che non tocchi l’acqua!!!], quando è completamente sciolto aggiungere la panna et voilà [non molto difficile, eh?].
  • Per un tocco in più preparare lo zenzero candito [a me i canditi non piacciono, ma questo non è affatto male è dolce e piccante!]: sbucciare con il pelapatate la radice, tagliarla a tocchetti molto piccoli, bollire per una decina di minuti con un cucchiaio di zucchero, scolare il tutto e rimetterlo in pentola con un altro cucchiaio di zucchero cuocere finchè lo zucchero non diventa completamente trasparente, scolarlo e aspettare che raffreddi, poi aggiungere un cucchiaino di zucchero e anche questo è pronto!
  • Versare il cioccolato fuso sulle cupcake [in teoria il cioccolato dovrebbe trasbordare e cadere giù, quindi mettete qualcosa sotto la gratella, io, che credo che sprecare il cioccolato sia un peccato grave, ho fatto in modo che non succedesse] e spargere alcuni pezzi di zenzero sulla tortina!

Vi piaceranno. 😉

[FONTE: Martha Stewart’s Cupcakes]

Cominciamo la giornata (?) con un po’ di dolcezza, anche se questo sta diventando un blog ad alto tasso diabetico!

 

x 24 cupcake medie

 

INGREDIENTI

 

  • 450 gr di carote grattuggiate [o passate al mixer, se non amate stare ore a grattuggiare carote!]
  • 3 uova grandi a temperatura ambiente
  • 120 ml di latticello
  • 350 gr di zucchero
  • 300 ml di olio vegetale [secondo Martha, secondo me va anche bene quello extravergine di oliva]
  • un cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 100 gr. di uvetta, ammorbidita nel Cointreau [mia aggiunta il liquore e a che c’ero ho tritato anche quella]
  • 375 gr. di farina OO
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • mezza bustina di lievito in polvere per dolci
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaino di zenzero
  • qualche chiodo di garofano [ho sbriciolato il fiore, lo stelo l’ho buttato e ho deciso che è il metodo corretto per usarli, fossi in voi metterei una mascherina quando lo fate, l’aroma intenso mi ha fatto venire il mal di testa!]
  • granella di amaretto [altra mia aggiunta]

 

RICETTA

 

  • Riscaldare il forno a 160°. Mescolare insieme carote, uova, latticello, zucchero, olio, l’estratto di vaniglia e l’uvetta.
  • In un altra terrina unire la farina OO [setacciandola mi raccomando, a Noi non piacciono i grumi negli impasti!]. il bicarbonato, il lievito, il sale, le spezie.
  • Unire i due composti finchè non sono amalgamati uniformemente.
  • Riempire per tre quarti gli stampini di carta [non so se è la parola corretta, ho risolto il dilemma chiamandoli “paper liners”] posti nella teglia per muffin e precedentemente imburrati [a questo scopo compratevi un pennellino di silicone, è grandioso e si lava anche in lavastoviglie, io l’ho preso all’ikea]. e infornare per 28 minuti ca.
  • Prima di uscirli, come al solito, controllare con uno stuzzicadente, se esce asciutto sono pronte!
  • Il frosting è lo stesso di QUESTE

 

 

[Fonte: Martha Stewart’s Cupcake]

Sono tornata da New York con questo libro:

Credo che per molto tempo il reparto dolci mi vedrà impegnata in questi amabilissimi (e immensamente calorici) pasticcini. Il primo sforzo è stato quello di tradurre le misure, per qualche misteriosa ragione inglesi e americani, non usano la bilancia in cucina, ma tea e table spoon e cups. Per i cucchiai ci posso anche stare, ma la tazza? Quale tipo di tazza? La mug? Quella più piccola da tè?^^’ Quindi grazie all’aiuto delle tabelle di conversione, ho tradotto le quantità, in appena un’ora e poi mi sono fiondata in cucina! Le mie prime red velvet cupcake, purtroppo sono sprovviste di red, perchè all’Esselunga non ho trovato il colorante, ho provato aggiungendo quello blu, ma è stato assorbito da un erroneo cucchiaio in più di cacao, a parte questo le cupcake sono venute deliziose e da venerdì ne è sopravvissuta solo una!

INGREDIENTI

per 12 Cupcake:

  • 120 gr. di farina autolievitante
  • 1 cucchiaio di cacao amaro in polvere
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 150 gr. di zucchero
  • 12 cucchiai di olio extravergine di oliva (nella ricetta originale è olio vegetale)
  • 1 uovo grande a temperatura ambiente
  • colorante rosso qb. (io ne ho messi 3 cucchiaini, ma per il troppo cacao, non si vede, quindi la prossima volta continuero ad aggiungerlo finchè non vedrò il risultato con i miei occhi)
  • un cucchiaino moka di estratto di vaniglia
  • 130 gr. di latticello (ottenibile mixando metà di latte e metà di yogurt intero)
  • un cucchiano moka di bicarbonato
  • un cucchiaino da tè di aceto bianco

per il Frosting:

  • 100 gr. di burro (ho deciso che la prossima volta ne userò la metà) lasciato ammorbidire fuori dal frigo
  •  3 cucchiai di zucchero
  • 170 gr. di formaggio cremoso tipo philadelphia

RICETTA

  • Preriscaldare il forno a 180°. Ricoprire lo stampo da muffin con la carta…da muffin, imburrata (operazione un po’ complicata se non avete un pennellino con le setole di silicone da intingere con burro sciolto), mischiare in un piatto fondo la farina, il cacao e il sale.
  • In una terrina dai bordi alti, unire lo zucchero e l’olio finchè si saranno amalgamati, aggiungere l’uovo e con la frusta mischiare il tutto finchè non diventa cremoso. Aggiungere il colorante e l’estratto di vaniglia.
  • Al composto di uova aggiungere la farina in tre volte, continuando a mescolare, alternandola con il latticello. Versare per ultimi l’aceto e il bicarbonato, precedentemente mescolati insieme. Continuare a mescolare per qualche minuto (a questo punto il composto dovrebbe fare le bolle)
  • Riempire gli stampini per 3/4, cuocere in forno per circa 20 minuti e prima di sfornarli assicurarsi con uno stecchino che l’impasto sia asciutto (nel mio forno non hanno dovuto cuocere un minuto di più, credo sia la prima volta che lo stuzzicadenti esce asciutto al primo tentativo!)
  • Mentre le cupcake cuociono, con le fruste mischiare il burro, lo zucchero e il formaggio, fino ad avere una crema liscia e consistente.
  • Una volta raffreddate le cupcake ricoprire con un coltello le cupcake di frosting e servire!

 

Enjoy Your Meal!

THAT'S ME

RICETTARIO

ARCHIVIO RICETTE

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 9 follower